venerdì 30 novembre 2012

SI RIPARTE DA ZERO


Dopo tante peripezie ed incuria di coloro che volevano intervenire solo ed esclusivamente ad uso personale, distruggendo gli ideali comuni ed il programma dell'associazione.
Dopo che hanno preferito adottare una piazzetta a Qualiano, perchè 5 metri di terreno è facile gestirli a costo zero, ma alla associazione HELIOS nessuno ha voluto contribuire concretamente per aiutarla a non far morire il Parco Surriento, forse o perchè i costi sono enormi o perchè è giusto che muoia l'associazione e il Parco Surriento.
La speranza e sempre dura a morire e adesso si riparte da zero, chissà forse un giorno tutti i cittadini con un senso di rispetto per se stessi, per gli altri e per l'ambiente, si renderanno conto che è più bello vedere i fiori e gli alberi che vedere immondizia e abbandono.